Da CapoGallo a CapoTascio...sintesi evolutiva di un paradigma socioculturale

Andare in basso

Da CapoGallo a CapoTascio...sintesi evolutiva di un paradigma socioculturale

Messaggio  Krasto_è_bello il Lun Giu 30, 2008 1:57 pm

Colleghi..Amici...Apprendisti stregoni...Elettori tutti...sento il bisogno culturale e fisiologico di aprire un nuovo topic sulla scia di quello che il buon Crostone accennava..
C'era un giorno un'isola felice e serena..in cui l'uomo ricreava l'antica sensazione della placenta materna e nel quale amava cullarsi e sollazzarsi! Passava intere giornate sospeso in quel dolce far niente..baciato da sole e accarezzato dalle onde...mentre a destra scorgeva un foto amatore intento a rubare l'amore di una mamma gabbianella che sfama il suo piccolo appena nato ed a sinistra una barca di pescatori che tessevano a mano una rete da strascico! Questo paradiso terracqueo aveva il nome di "Antica Riserva Naturale di Capogallo"

DIMENTICATE TUTTO!!! NON E' MAI SUCCESSO!!! QUELLA ERA UN ILLUSIONE!! MATRIX AVEVA PREVISTO TUTTO!!!

Le macchine del sistema Matrx-Sicilia hanno svelato oggi quello che in realtà era sotteso a questa fantomatica area paradisiaca..Oggi se riuscirete ad essere fortunati e non essere bloccati già dal parcheggio da sterminate praterie di camper, gazebi e apini-panellari (animale peraltro pericolosissimo se il suo filtro olio non è adeguatamente tenuto sotto ocntrollo!!!) potrete assistere all'evoluzione della specie!!
E' si una riserva..ma la specie predominante è IL TASCIO...un personaggio mitologico frutto di commistioni e influenze che provengono da più parti ma che hanno un solo unico grande scopo finale!! NUTRIRSI!!! E ANCORA NUTRIRSI!!!
Il tascio si presenta dunque con le sembianze da uomo, ma al suo interno nasconde una sofisticata tecnologia che riproduce perfettamente quella dei migliori termovalorizzatori presenti in Europa! Distrugge e converte in energia purissima qualunque cosa esso mastichi..alcuni modelli sono cosi evoluti che non hanno nemmeno bisogno di masticare il tutto, basta ingoiarlo soltanto! L'energia viene poi diffusa per tutta la Riserva sotto forme innovative ed ecocompatibili...peti, rutti e soprattutto "atti di liberazione" in acqua (ma è al varo un nuovo prototipo che riesce anche a liberarsi dall'alto delle pittaforme scogliose per i tuffi)

Altra caratteristica del Tascio (oltre quelle alimentari già ampiamente e dettagliatamente descritte dal collega ricercatore fabiodg) è quella relativa al suo processo di colonizzazione dei territori..è un animale astuto..gioca d'anticipo e sfrutta le tattiche tipiche dell'arte della guerra e della strategia militare più raffinata..si sospetta chq alcuni di questi superbi esseri abbia fatto parte della spedizione dei 300 del Re Leonida di Sparta!! Usano la tecnica del "povero bimbo che necessita di spazio per giocare" o della "povera nonnina che deve stendere le gambe per favorire la circolazione"...oppure forniscono informazioni false e tendenziose per creare panico e generare la fuga con astutissimi sillogismi aristotelici quali "Oggi di ghepardi ancora non ne ho visti..e tu amore?"...."No..no...ma se ne ho visti due passare pochi minuti fa...stanno andando a prendere le panelle come contorno ed ora ritornano...non vorrei essere nei panni di questi singori che stanno per piazzarsi qui con le tovaglie!"

La pasta col forno, la cosiddetta "tovaglia" (attributo che già lascia intendere lo scopo non già ludico e rilassante, ma aggressivo-alimentare dell'azione del Tascio), la brioscina ed il pezzo come manifestazione costante...rappresentano manifestazioni solo marginali del paradigma socio-culturale di questo raffinatisismo essere..guai a non approfondire l'analisi!

Ora che Matrix ci ha svelato che la gabbianella in realtà era solo un pollo allo spiedo e che la barca dei pescatori solo una bottiglia di Pepsi con dentro un semprefresco galleggiante, possiamo dire con convinzione e commozione...goodbye CapoGallo....benvenuta CapoTascio!! sunny sunny
avatar
Krasto_è_bello

Numero di messaggi : 11
Età : 39
Località : un pò qui un pò li
Umore : cangiante al pallor della luna
Data d'iscrizione : 30.06.08

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da CapoGallo a CapoTascio...sintesi evolutiva di un paradigma socioculturale

Messaggio  dark angel il Lun Giu 30, 2008 3:13 pm

Ciao, premetto che non bisogna fare di tutta l'erba un tascio, ma che forse sei capitato in una giornata sfortunata in cui il caldo giocava brutti scherzi...
Per il resto trovo molto carina la tua analisi, questo studio antropologico è veramente interessante, ma per fortuna non c'era tutta la gente di Palermo lì, solo che a volte si perde di vista il senso della vita, su cui cerca di costruire trasmissioni un abile Bonolis (che ancora non lo trova però), ricercandolo nel piacere di fare sesso per riprodursi, nel sonno ristoratore, nella brama di potere, etc. elephant

Certo l'essere umano che si discosta da questa tua visione esisterà da qualche parte, no?
E poi l'erba è tascia? Laughing
Continuerei a mantenere il tono simpatico e ironico di questo post, basta che non si esagera Suspect
Se poi la natura ci regala capelli verdi, affrontiamo i problemi uno per volta, a testa alta, e mani basse !

_________________
Scegliamo come vivere, poi scegliamo dove!
avatar
dark angel
Admin

Numero di messaggi : 69
Età : 36
Località : Sicilia
Umore : artistico e lamentoso
Data d'iscrizione : 25.06.08

Visualizza il profilo dell'utente http://blog.libero.it/piumedime/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da CapoGallo a CapoTascio...sintesi evolutiva di un paradigma socioculturale

Messaggio  Brunetta il Lun Giu 30, 2008 3:33 pm

Su, su...che le cose belle ci sono...

http://it.youtube.com/watch?v=1VdOeHqQ_FU&feature=related" target="_blank" rel="nofollow">http://it.youtube.com/watch?v=1VdOeHqQ_FU&feature=related]http://it.youtube.com/watch?v=1VdOeHqQ_FU&feature=related
avatar
Brunetta

Numero di messaggi : 22
Data d'iscrizione : 25.06.08

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da CapoGallo a CapoTascio...sintesi evolutiva di un paradigma socioculturale

Messaggio  fabiodg il Lun Giu 30, 2008 4:21 pm

Sono d'accordo con brunetta!!!!!!!!!!
avatar
fabiodg

Numero di messaggi : 29
Età : 36
Località : nn saprei......
Data d'iscrizione : 28.06.08

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da CapoGallo a CapoTascio...sintesi evolutiva di un paradigma socioculturale

Messaggio  crostone il Mar Lug 01, 2008 12:13 pm



io mi trovo assolutamente d'accordo con Krasto, la sua analisi del fenomeno tascico è commovente e sì razionale, il monometro giambico ipercatalettico garantisce all'intera sentenza innappellabile una drammaticità cruda, tipica dei romanzi di Alcestio Magghini e restituisce al lettore un vago aroma di guano di ippocampo edulcorato. Il mio rispetto.
avatar
crostone

Numero di messaggi : 43
Data d'iscrizione : 25.06.08

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da CapoGallo a CapoTascio...sintesi evolutiva di un paradigma socioculturale

Messaggio  dark angel il Mar Lug 01, 2008 1:00 pm

restituisce al lettore un vago aroma di guano di ippocampo edulcorato., sapresti spiegarcelo meglio? silent

Per il resto ammiro davvero la creatività di voi utenti, e la stupenda immagine di crostone che mi ha fatto davvero sorridere...
Per chi non l'avesse notato c'è una porzione di anelletti che nuota in mare Laughing

_________________
Scegliamo come vivere, poi scegliamo dove!
avatar
dark angel
Admin

Numero di messaggi : 69
Età : 36
Località : Sicilia
Umore : artistico e lamentoso
Data d'iscrizione : 25.06.08

Visualizza il profilo dell'utente http://blog.libero.it/piumedime/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da CapoGallo a CapoTascio...sintesi evolutiva di un paradigma socioculturale

Messaggio  crostone il Mar Lug 01, 2008 1:34 pm

dark angel ha scritto:restituisce al lettore un vago aroma di guano di ippocampo edulcorato., sapresti spiegarcelo meglio? silent

certamente. Tra le righe c'è una sorta di denuncia di una immutabile situazione che ci ricorda frasi del tipo "siamo tutti nella m..", ecco presto spiegato il sapore di guano. Quest'ultimo non arriva più fino al collo, ci ha sommerso completamente. Siamo tutti dei GuanoSub.. Veni, vidi, feci..

dark angel ha scritto:Per chi non l'avesse notato c'è una porzione di anelletti che nuota in mare Laughing

notare questo particolare è stile puro.. dovremmo uscire insieme qualche sera.. Suspect
avatar
crostone

Numero di messaggi : 43
Data d'iscrizione : 25.06.08

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da CapoGallo a CapoTascio...sintesi evolutiva di un paradigma socioculturale

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum