Un attimo di riflessione!!!!!

Andare in basso

Un attimo di riflessione!!!!!

Messaggio  fabiodg il Mar Lug 08, 2008 1:34 pm

Ciao a tutti!!!! oggi vorrei usare il presente forum per parlare di qualcosa di + serio prendendo spunto da un fatto di cronaca di questi giorni. Proprio ieri è stata data la notizia del ritrovamento del cadavere della povera ragazza italiana che era scomparsa in Spagna.
Il fatto mi ha colpito particolarmente e dovrebbe farci riflettere, ponendoci alcune domande:
1) Cosa significa oggi divertirsi??
2)E' necessario raggiungere dei limiti dai quali nn si potrebbe tornare indietro??
3)Cosa è veramente importante per noi giovani???

.... e tante altre domande a cui ognuno potrebbe dare una risposta significativa.
Io ho avuto il piacere di visitare Lloret de Mar, ed è assolutamente vero quello che si dice!!! Sembra una sorta di posto dove il divertimento è il bisogno primario (Cinico potrebbe confermare), vi sono soltanto locali, casinò, discoteche e tutto il necessario per trascorrere delle liete serate, se il tutto non fosse corredato dalle solite cose ( vedi alcool, droga, etc....) che sono facilmente reperibili, a dirla tutta, nn vai tu da loro, ma loro arrivano da te.
Mi dispiace veramente tanto per Federica, e nn sto qui a giudicarla qualsiasi cosa abbia o nn abbia fatto, ma mi unisco al dolore dei genitori e spero che almeno, se nn per altro, questi fatti possano fare aprire gli occhi a tante persone!!!
Con questo argomento nn voglio ne fare il giornalista e nemmeno trovare spunto per una discussione da forum, ma credo che ogni tanto si possa parlare di qualcosa meno futile e scambiarci le nostre opinioni!!! DITE LA VOSTRA!!!!!!
A presto.
avatar
fabiodg

Numero di messaggi : 29
Età : 36
Località : nn saprei......
Data d'iscrizione : 28.06.08

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un attimo di riflessione!!!!!

Messaggio  dark angel il Mar Lug 08, 2008 3:54 pm

Sempre più spesso sentiamo parlare, in tv o in radio, di come si divertono oggi i giovani e dell'eventuale colpa di genitori e famiglie.
Credo che l'argomento sia così vasto che, nonostante tante e tante trasmissioni dedicategli, ancora non si trova un punto fermo, un assunto, una certezza su modalità e colpe eventuali.

Premesso ciò posso esprimere il mio parere da "estranea" a un certo tipo di cose e scrivere che quello che vedo in giro è sempre più squallido, uscire la sera e poi avere paura di chi si incontra, trovare gente buttata per terra per non essere riuscita ad alzarsi dopo l'ennesima pasticca o il bicchiere di troppo, QUESTO NON RIESCE DI CERTO A CREARE UNA SERENA E DIVERTENTE ATMOSFERA!

La sera i giovani escono per divertirsi, ma spesso già dai primi anni del liceo associano il divertimento con lo sballamento..."vuoi divertirti? Allora non devi essere cosciente, ma devi perdere il controllo!"
Ovviamente lasciando da parte il discorso sulla povera Federica, su cui nessuno di noi può dire molto, perchè non sappiamo chi fosse e cosa sia realmente successo, si passa ad omicidio, orgia, violenza, stupro, incidente stradale, etc. etc.

Se uno non riesce neanche ad andare dritto, passo dopo passo, sui propri piedi come può guidare una macchina o capire che chi ha di fronte è il suo carnefice?

Io personalmente sono sempre stata contraria a tutto quello che non mi renda cosciente, perchè sono abituata a tenere la situazione sotto controllo, ma molti di noi si lasciano trasportare, o per insicurezza o per eccessiva sicurezza, o soltanto per rimanere nel GRUPPO.
Ma cosa è poi sto gruppo? Un gruppo di smidollati molto spesso...

fabiodg hai fatto bene a voler introdurre una questione così spinosa, ma ci sarebbe da parlare per tutta una vita, e forse non arriveremmo neanche alla soluzione.
Io ho un pò paura per i miei figli, se deciderò di averne... Dove arriveranno loro? Dovremo tenerli chiusi in casa o accettare il rischio?

Suspect

_________________
Scegliamo come vivere, poi scegliamo dove!
avatar
dark angel
Admin

Numero di messaggi : 69
Età : 36
Località : Sicilia
Umore : artistico e lamentoso
Data d'iscrizione : 25.06.08

Visualizza il profilo dell'utente http://blog.libero.it/piumedime/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un attimo di riflessione!!!!!

Messaggio  Sbirulina il Mar Lug 08, 2008 4:03 pm

Ciao!Anche a me ha colpito molto la storia di Federica. Forse perchè come lei anche io sono stata in quei posti con le amiche,in cerca di divertimento,che peraltro abbiamo anche trovato. Penso che lei sia stata sfortunata, forse era anche un po' brilla,ma sicuramente ciò non giustifica la bestia che l'ha uccisa. Purtroppo non sappiamo mai chi abbiamo davanti,soprattutto noi ragazze,se ci pensate bene ogni "primo appuntamento"con un ragazzo carino che ci ha chiesto di uscire è un po' una roulette russa. Sinceramente nessuna di noi pensa che il ragazzo così carino,che ci ha offerto da bere,che si è mostrato gentile,possa essere un potenziale serial killer!
Mi dispiace per Federica,ma non voglio che la paura comprometta il mio modo di vivere,o mi freni nel conoscere le persone.
Poteva succedere a chiunque,e in qualsiasi parte del mondo. Un'ultima cosa, detesto che dopo fatti del genere,la TV e i giornali ci bombardino con frasi come "Gioventù Bruciata","Senza pasticche e alcool i ragazzi non sanno più come divertirsi","Ai nostri tempi questo non accadeva..."BALLE!!!I pericoli,le droghe, l'alcool ci sono sempre stati,sta alle persone intelligenti non farsi abbindolare da falsi miti.Comunque bravo Fabio per aver dato il via ad una discussione così interessante.

Sbirulina

Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 28.06.08

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un attimo di riflessione!!!!!

Messaggio  dark angel il Mar Lug 08, 2008 4:12 pm

Sbirulina, è vero che tutto questo c'è da sempre ed è vero che bisogna essere intelligenti, ma dobbiamo anche ammettere che oggi più di ieri i ragazzi sono allo sbando, non trovano collocazione nella società, non c'è lavoro, e non c'è una dimensione per molti di loro, e la vita scorre in altro modo rispetto a tanti anni fa.

Ovviamente è sempre tutto soggettivo, ma la scuola di certo è peggiorata (senza entrare nel merito della politica), l'educazione anche, e c'è molta molta più confusione nei ruoli. Insomma ci si sente un pò meno sicuri...

Questo come scrivi tu non vuol dire che persone sensate debbano rinunciare al divertimento, nè che non possa succedere a chiunque, perchè purtroppo per le donne soprattutto il rischio c'è sempre e dovunque, anche alla femrata dell'autobus in pieno giorno...

Mi auguro che gli assassini diminuiscano, che siano sterminati dalle loro stesse mani... Twisted Evil

RAgazzi divertitevi sempre, ma con occhi e mente aperti! Very Happy

_________________
Scegliamo come vivere, poi scegliamo dove!
avatar
dark angel
Admin

Numero di messaggi : 69
Età : 36
Località : Sicilia
Umore : artistico e lamentoso
Data d'iscrizione : 25.06.08

Visualizza il profilo dell'utente http://blog.libero.it/piumedime/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un attimo di riflessione!!!!!

Messaggio  Cinico Returns il Mer Lug 09, 2008 5:38 pm

Confermo quanto detto da Fabiodg riguardo ai posti come Lloret de Mar (fabbriche di divertimento di massa) e rilancio perchè, oltre a quell'esperienza vissuta insieme a lui in Costa Brava, qualche anno dopo sono stato in Costa del Sol (Torremolinos, Benalmadena, Malaga, Marbella, Puerto Banus...) con un altro amico. Il copione, bene o male, è lo stesso: discoteche, spiagge, alcol & droghe di facilissima reperibilità, grande promiscuità e opportunità di incontro con persone delle più differenti provenienza ed estrazione sociale.
L'idea che cmq mi sono fatto io è che il vero pericolo sia la disposizione d'animo di chi si reca in questi posti: lontani da casa e senza la supervisione dei genitori, con la voglia (anzi, l'OBBLIGO per molti) di divertirsi e con a disposizione quello di cui ho appena parlato, adolescenti (e non), spesso alla prima esperienza di viaggio all'estero, si danno alla totale frenesia, superano i loro normali "limiti" e, trovando manforte nello "sballo" (da alcol e droghe) persino i cosiddetti "timidi" si buttano a capofitto nelle, chiamiamole così, relazioni sociali.
Ed è tutto questo insieme di cose a rendere chi si reca in questi luoghi più esposto a certi pericoli. Per esempio capita spesso di separsi dal proprio gruppetto durante la serata perchè magari si è approcciato qualcuno che può anche convincerti e trascinarti in disparte... Chi ci assicura che sia sempre con buone intenzioni?
Quindi la prima difesa è proprio il carattere e la personalità di ognuno (perchè no, anche l'educazione ricevuta dalla famiglia), poi vengono una serie di regole di buon senso come, ad esempio, recarsi in vacanza con veri amici (quelli responsabili e che non se ne fregano di te se ti vedono allontanarti senza sapere dove vai o se sei a terra ubriaco a vomitare) e di non credere che l'unico modo per stare allegri (e/o avere il coraggio per approcciare qualcuno) sia quello di bersi 4-5 cocktails per sballarsi al punto giusto...
avatar
Cinico Returns

Numero di messaggi : 8
Età : 35
Località : Gela e Catania
Umore : andante
Data d'iscrizione : 28.06.08

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un attimo di riflessione!!!!!

Messaggio  dark angel il Mer Lug 09, 2008 5:44 pm

Cinico Returns ha scritto:
Quindi la prima difesa è proprio il carattere e la personalità di ognuno (perchè no, anche l'educazione ricevuta dalla famiglia), poi vengono una serie di regole di buon senso come, ad esempio, recarsi in vacanza con veri amici (quelli responsabili e che non se ne fregano di te se ti vedono allontanarti senza sapere dove vai o se sei a terra ubriaco a vomitare) e di non credere che l'unico modo per stare allegri (e/o avere il coraggio per approcciare qualcuno) sia quello di bersi 4-5 cocktails per sballarsi al punto giusto...

quoto !! Cool

_________________
Scegliamo come vivere, poi scegliamo dove!
avatar
dark angel
Admin

Numero di messaggi : 69
Età : 36
Località : Sicilia
Umore : artistico e lamentoso
Data d'iscrizione : 25.06.08

Visualizza il profilo dell'utente http://blog.libero.it/piumedime/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un attimo di riflessione!!!!!

Messaggio  viola il Dom Lug 13, 2008 1:55 pm

Un bacio e una preghiera per Federica. Tanta partecipazione accorata per la famiglia.
Sono storie terribili che pare impossibile possano accadere, invece accadono. Si spiegano con le droghe, con l'alcol, con l'animo di certi individui privi di contenuti: amorali, deficienti anche da sobri, con gli istinti delle bestie idiote, non vorrei offendere le bestie che invece amo tantissimo, nullità che abbisognano di supporti per colmare, nell'apparenza, un vuoto dell'essere; perchè effettivamente e semplicemente NON SONO! Peccato accada che simili pericolose nullità, vengano attenzionate quando la tragedia s'è compiuta. Forse, se la famiglia d'origine si fosse accorta di qualche anomalia; forse, se gli amici avessero capito che dentro quella testa c'era il vuoto, forse, se qualcuno si fosse occupato di trovargli un luogo più idoneo dove vivere e prima ancora essere....E sicuramente se Federica fosse rimasta con il gruppo, e il gruppo con Federica, che è condizione indispensabile quando si è fuori dai propri luoghi e dai propri conosciuti e affidabili amici non sarebbe accaduto. Possa questo terribile evento fare riflettere un po' tutti.

viola

Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 13.07.08

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un attimo di riflessione!!!!!

Messaggio  crostone il Lun Lug 14, 2008 12:11 pm

Non posso che trovarmi d'accordo con tutti voi.. Certo, tutta questa "libertà", questo permessivismo eccessivo, il buonismo deleterio, non hanno aiutato a contenere un fenomeno che fa della trasgressione il suo trait d'union. Quello che è successo a Federica deve far riflettere su come è ormai sin troppo facile rimanere vittima di un buon senso ed una educazione alla normalità che non esistono più, deve far riflettere su tutte le raccomandazioni dei nostri genitori che, anno dopo anno, si concretizzano in una realtà schiacciante e pericolosa per cui la vera trasgressione ormai è essere normali.
Si vedono ragazzine in abiti succinti con tacco dodici che stuzzicano per emulazione, piccoli eserciti che di "bambine" hanno solo l'ingenuità inerziale e stupida dell'incoscienza, ma che nel corpo e a volte nelle esperienze bruciano ogni tappa necessaria. Solo non molti anni dopo si renderanno conto di quanto hanno rischiato (sempre che sino a quel momento sia loro andata bene), solo allora piangeranno per aver sporcato inutilmente quel bianco vestito immaginario che appena nati tutti portiamo e che spetta solo a noi e in parte ai nostri genitori scegliere quando sporcare o peggio ancora dismettere.. I bassi istinti dell'uomo, che non dimentichiamolo è un animale, sono continuamente stuzzicati dalla precocità e dal pudore ormai perduto in ogni sua forma: televisiva, comportamentale, di costume, della paura.. Ho speranza che qualcosa possa cambiare? No.
avatar
crostone

Numero di messaggi : 43
Data d'iscrizione : 25.06.08

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un attimo di riflessione!!!!!

Messaggio  Brunetta il Lun Lug 14, 2008 3:14 pm

Anch'io sono d'accordo sul vostro modo di vedere le cose, e ribadisco la necessità di una maggiore responsabilità da parte delle famiglie. Sono quelle le basi di una persona, e anche se andando avanti con l'età, crescendo, ognuno di noi poi delinea il proprio carattere, il proprio modo di vivere e "selezionare"...beh...c'è sempre nel cuore o nella mente qualcuno che è stato un punto di riferimento che ci abbia insegnato qualcosa. Da lì parte tutto credo, o almeno, è questo che vorrei un giorno per i miei figli. Non giudico la famiglia di Federica, non ho idea di come sia stata educata e probabilmente quello che le è successo non è colpa sua. Perchè non c'è alcuna malignità nei ragazzini di oggi, ma solo tanta tanta tanta voglia di apparire ed immensa ingenuità che però, mista alla diffusa presunsione di potere gestire ogni cosa, fanno di loro persone altamente fragili ed influenzabili!
Ma non è solo una questione di età, visto che non mancano fatti di cronaca altrettanto terribili in cui le vittime sono donne adulte...sono tanti gli aspetti che influiscono in vite stroncate in modo così agghiacciante, e primo fra tutti, è l'assenza di quella sana diffidenza che aiuta a proteggersi.
avatar
Brunetta

Numero di messaggi : 22
Data d'iscrizione : 25.06.08

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un attimo di riflessione!!!!!

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum